LA PISTOLA MITRAGLIETTA M12


La Mitraglietta Beretta M12 fu progettata nel 1959 e adottata dall'Esercito italiano nel 1961.
E' una pistola con possibilità di sparare anche a raffica; camera le stesse cartucce della pistola d'ordinanza Beretta 92 F.S. calibro 9x19 parabellum, anche questa in dotazione attualmente alle Forze dell'Ordine.




In pratica fu una modifica progettata da Domenico Salsa sulla base del Moschetto Automatico Beretta, comunemente detto MAB38 progettato da Tullio Marengoni.




La Pistola Mitraglietta M12 ebbe subito successo e fu anche esportata nel centro America, nei paesi Arabi e fu prodotta su licenza della Beretta in Brasile e Indonesia.
Furono in seguito apportate alcune modifiche; negli anni '70 e '80 furono modificate la sicura e il bottone passante che comandava il colpo singolo o a raffica; divenne un selettore a levetta unica a tre posizioni, sicura, colpo singolo e raffica più comodo e veloce nell'uso,.
Fu aggiunta una cremagliera alla manetta di armamento per evitare l'armamento accidentale; fu anche dotata di un caricatore a 32 colpi.
Il primo modello montava i caricatori del MAB da 20, 30 e 40 colpi.

E' un'arma con percussore a massa battente; questo si è reso necessario perché data la cortezza della canna specialmente se usata a raffica parte dei gas prodotti dallo sparo non verrebbero utilizzati sulla spinta del proiettile, ma dispersi sulla finestra di scarico bossoli e alla volata; la massa battente risolve in parte questo problema.



Caratteristiche principali dell'arma

  • Peso dell'arma con caricatorevuoto - Kg. 3,430.
  • Peso dell'arma con caricatore pieno (32 colpi).
  • Lunghezza massima con calciolo esteso 66 cm.
  • Lunghezza della canna 22 cm.
  • Calibro 9x19 Parabellum.
  • Celerità di tiro a raffica circa 550 colpi al minuto.
Manovre per lo smontaggio dell'arma
  • Disimpegnare il fermo a molla della ghiera anteriore e svitare la ghiera dalla sua sede.
  • Togliere la ghiera frontale dalla canna.
  • Sfilare la canna in avanti compresa di otturatore.
  • Separare la canna dall'otturatore, sollevando la canna dalla sua sede.
  • Disimpegnare il fermo a molla posteriore e togliere il relativo tappo, svitandolo dalla sua sede.
  • Sfilare la molla di recupero.





Nel Mirino non aderisce a campagne pubblicitarie e non ha alcun interesse a far comparire sul tuo browser banner pubblicitari e pop-up automatici; se ne vedi, sappi che non è per nostra volontà.
Blocca la pubblicità sul tuo browser
Non sai come eliminare qualsiasi pubblicità automatica dal tuo browser? Scoprilo cliccando sul lucchetto.




PAGINE UTILI IN QUESTO SITO

LA BERETTA 92 F.S.

                                                                                                      Sito aggiornato a