L'ENERGIA CINETICA IN BALISTICA

L'energia cinetica è la forza/lavoro provocata, in balistica, da un esplosivo (forza) i gas del quale spingono in linea quasi retta (in realtà è parabolica a causa dell'attrazione di gravità) un proiettile (lavoro) arricchendolo così di molta energia che immagazzina ed esprime in velocità e infine in distruzione nell'impatto contro qualcosa.
Ogni proiettile sparato ha quindi una propria energia cinetica (forza/lavoro) che può venir espressa in Joule o in Kgm (chilogrammetri).


In Joule si considerano:

m= massa (peso) in Kg (chilogrammi)

v=velocità in m/s (metri al secondo)



In Kgm (chilogrammetri) si considerano:

m= massa (peso) in g (grammi)

v=velocità in m/s (metri al secondo)




Si può calcolare l'energia cinetica (Ec) di un proiettile grazie a due semplici espressioni matematiche, come dagli esempi che seguono.

Calcolo dell'energia cinetica in Joule
di un proiettile del peso di 10 g ad una velocità di 500 m/s (metri al secondo)


Questa è la formula:
Ec m · v²
          2


dove:
m è il peso del proiettile espresso in Kg.
è la velocità in m/s del proiettile, moltiplicata per se stessa.
2 è il numero per il quale dobbiamo dividere il prodotto (cioè il risultato) della moltiplicazione.

NB: il puntino è un simbolo matematico che indica la moltiplicazione ed equivale al simbolo x
La linea orizzontale indica la divisione ed equivale al simbolo :
Il simbolo utilizzato nelle calcolatrici è l'obelo ÷



Cominciamo col trasformare il peso del proiettile da grammi a chilogrammi; per ottenere questa equivalenza bisogna dividere per 1000 (numero di grammi contenuti in un chilogrammo) i grammi di peso del proiettile quindi:
10:1000=0,01 pertanto g.10=Kg. 0,01

Ora che siamo in possesso dei dati occorrenti, non ci resterà che eseguire il calcolo, per determinare l'energia cinetica in Joule sviluppata dal proiettile.

0,01 x 500 x 500 = 2500
2500 : 2= 1250 Joule




Calcolo dell'energia cinetica in Kgm
dello stesso proiettile del peso di 10 g alla velocità di 500 m/s (metri al secondo)


Questa è la formula
Ec m · v²
       19620


dove:
m è il peso del proiettile espresso in grammi.
è la velocità in m/s del proiettile, moltiplicata per se stessa.
19620 è il numero fisso per il quale dobbiamo dividere il prodotto (cioè il risultato) della moltiplicazione.
Questo numero fisso esprime l'attrazione di gravità terrestre (9.81) moltiplicata per 2000 volte.

NB: il puntino è un simbolo matematico che indica la moltiplicazione ed equivale al simbolo x
La linea orizzontale indica la divisione ed equivale al simbolo :
Il simbolo utilizzato nelle calcolatrici è l'obelo ÷



Ora non ci resta che effettuare i calcoli, per determinare l'energia cinetica in Kgm sviluppata dal proiettile.

10 x 500 x 500 = 2500000
2500000 : 19620= 17,42 Kgm





Con queste semplici formule, conoscendo la velocità in m/s ed il peso della vostra munizione, potrete facilmente calcolare quanta energia sviluppa.

L'unica differenza rilevante per quanto riguarda la gittata è data dall'arma che si usa; se l'arma è a canna lunga (come una carabina) la gittata sarà maggiore, mentre nel caso di una pistola semiautomatica o di revolver, a parità di carica di polvere la gittata sarà più corta.
Si nota facilmente ad esempio nelle munizioni calibro 22 L.R. che vengono utilizzate sia in carabine che pistole e revolver.
La diversità della gittata dipende dal fattore di sfruttamento dei gas, che nella canna lunga sono maggiormente utilizzati.




Nel Mirino non aderisce a campagne pubblicitarie e non ha alcun interesse a far comparire sul tuo browser banner pubblicitari e pop-up automatici; se ne vedi, sappi che non è per nostra volontà.
Blocca la pubblicità sul tuo browser
Non sai come eliminare qualsiasi pubblicità automatica dal tuo browser? Scoprilo cliccando sul lucchetto.




PAGINE UTILI IN QUESTO SITO

PRECISIONE E POTENZA

                                                                                                      Sito aggiornato a