L'ARMADIO BLINDATO
Cosa dice la legge

"Chiunque consegna a minori degli anni diciotto, che non siano in possesso della licenza dell'autorita', ovvero a persone anche parzialmente incapaci, a tossicodipendenti o a persone imperite nel maneggio, un'arma fra quelle indicate nel primo e secondo comma dell'articolo 2, munizioni o esplosivi diversi dai giocattoli pirici e' punito, salvo che il fatto costituisca piu' grave reato, con l'arresto fino a due anni.
Chiunque trascura di adoperare, nella custodia delle armi, munizioni ed esplosivi di cui al comma 1 le cautele necessarie per impedire che alcuna delle persone indicate nel medesimo comma 1 giunga ad impossessarsene agevolmente, e' punito con l'arrresto fino ad un anno o con l'ammenda fino a lire due milioni.
Si applica la pena dell'ammenda da lire trecentomila a lire un milione quando il fatto di cui al primo comma e' commesso:
  • a) nei luogi predisposti per il tiro, sempre che non si tratti dell'esercizio consentito di attivita' sportiva
  • b) nei luoghi in cui puo' svolgersi l'attivita' venatoria."
Legge del 18 aprile 1975 n° 110 Articolo 20 bis
(Le cifre nel testo di legge sono espresse in Lire, ma ovviamente all'atto pratico sono state convertite in Euro)



COMPORTAMENTO PER I POSSESSORI DI ARMI DA FUOCO
Nella proprietà privata

Nel luogo dove le armi sono state denunciate, sia dentro all'abitazione che nelle sue adiacenze se cintate con cancello chiuso senza la possibilità che estranei vi abbiano libero accesso e vi è la presenza del proprietario o di altra persona adulta non dedita all'alcol, stupefacenti, con turbe spichiche, non capaci di intendere e volere o minori, le armi possono essere tenute fuori dall'armadio blindato o cassaforte, cariche, pronte all'uso è anche consentito il porto sulla persona, perchè destinate alla difesa abitativa; pertanto sono da considerarsi ben custodite.
I famigliari adulti (compreso il coniuge), una volta eruditi al maneggio e uso delle armi dal proprietario delle stesse, ne possono disporre anche senza essere in possesso dell'Abilitazione all'uso delle Armi, del Porto d'Armi o Nullaosta e senza la presenza del loro legittimo proprietario.
Le armi vanno messe in luogo sicuro contro i furti o alla portata delle persone in qualche modo non capaci come sopra, solamente se non vi è presenza di alcuna persona adulta capace nell'abitazione, cioè sono incustodite anche se momentaneamente; in questo caso un armadio blindato o cassaforte garantiscono a sufficienza la custodia delle medesime.
L'obbligo di custodia non riguarda le parti di armi; perciò l'arma privata di una parte essenziale non richiede un particolare dovere di custodia; ma comunque è doveroso porre sempre attenzione; le munizioni di riserva non inserite nell'arma e la polvere da sparo per ricarica vanno tenute in ogni caso in luogo sicuro e non alla portata di estranei, minori ecc.



Anche se la vostra casa possiede un recinto con cancello sempre chiuso e porte robuste, se non vi è presenza di nessuna persona adulta e capace, l'armadio blindato è altamente CONSIGLIATO; altrimenti i ladri avessero libero accesso alle vostre armi, incorrete nel reato penale di cattiva custodia delle armi e pertanto se siete in possesso del porto d'armi potrebbe non esservi rinnovato e in qualche caso si procederà alla sua sospensione.
In questo caso le armi devono essere tutte nell'armadio blindato e chiuso a chiave, onde evitare pericoli si consiglia di custodire nell'armadio blindato anche le relative munizioni.



Le armi possono essere detenute e denunciate anche in più luoghi diversi (casa di abitazione, ufficio, negozio, cassetta di sicurezza in banca, seconda abitazione).
Naturalmente per l'arma/armi che vengono detenute in luoghi diversi dall'abitazione principale deve essere presente sulla denuncia il luogo dove sono custodite.
Da tener sempre presente che il luogo in cui si trovano sia adeguatamente sicuro per la loro custodia e che ad esso il proprietario dell'arma possa accedere liberamente in qualsiasi momento.



Chi possiede solamente una pistola o revolver basta una normale cassaforte in grado di contenere sia l'arma che le munizioni.




Tre regole molto importanti da osservare
  • Se andate in vacanza e abbandonate il vostro domicilio per tempi lunghi, magari dando al vicino di casa le chiavi per bagnarvi i fiori, le armi vanno messe in sicurezza nell'armadio blindato e le chiavi devono essere portate appresso e non nascoste in casa.

  • Se avete minori in casa mettete le armi ed eventuali munizioni sempre al sicuro nell'armadio blindato e le chiavi tenetele sempre con voi; se la vostra cassaforte ha la combinazione non ditela e non lasciatela scritta su foglietti, su un computer o telefonino.

  • L'armadio blindato mette al riparo da condanne per malcustodia delle armi, perchè a volte vengono conservate nell'armadio della biancheria, che se anche chiuso a chiave possono esserci problemi o incomprensioni, e per questo si è già verificato che al proprietario non è stato rinnovato il Porto d'Armi o sequestrate le armi per malcustodia delle stesse.


Vista la situazione attuale
Si consiglia di tutelarsi nella maniera più favorevole per evitare malintesi, anche se le armi e le munizioni basterebbe conservarle in modo da non essere alla portata dei minori, ai non capaci di intendere e volere, alle persone dedite all'alcool o agli stupefacenti, o ancora a persone con turbe psichiche, insomma in poche parole a tutte quelle persone che potrebbero creare un pericolo per se stesse o per altri, un armadio blindato non costa poi una cifra enorme; particolare attenzione per le pistole, sono le più appetibili dai ladri, pertanto vanno conservate nell'armadio blindato o cassaforte.

Un avvertimento importante
L'armadio blindato va fissato al muro in maniera stabile e sicura, meglio se con barre passanti il muro, non solo con fiscer di plastica; si è già verificato in molti casi che venga rubato l'armadio completo, ai ladri non interessano tanto le armi lunghe (fucili), le più appetibili sono le pistole e i revolver.
Molti usano lo stesso armadio anche per custodire altri beni, il che è sconsigliato.

Poichè nell'armadio per armi sono conservate anche munizioni ed eventuali polveri per ricarica, i malviventi devono conoscere anche questo particolare, in quanto l'uso di flessibili o altri attrezzi che producono calore o fiamme libere per scassinare l'armadio, innescherebbe un'esplosione che potrebbe essere fatale per il malvivente; un caso simile è capitato a dei ladri che avevano portato via addirittura l'armadio completo, ma poi nell'aprirlo con il flessibile è saltato in aria ferendo mortalmente lo scassinatore (autopunizione giusta).




Nel Mirino non aderisce a campagne pubblicitarie e non ha alcun interesse a far comparire sul tuo browser banner pubblicitari e pop-up automatici; se ne vedi, sappi che non è per nostra volontà.
Blocca la pubblicità sul tuo browser
Non sai come eliminare qualsiasi pubblicità automatica dal tuo browser? Scoprilo cliccando sul lucchetto.




                                                                                                      Sito aggiornato a